PRATO
59100 - Via G. Catani, 37
FIRENZE
50132 - Via Masaccio, 191
MILANO
20121 - Via Montenapoleone, 8
NEW YORK
Desk USA 10022 - Madison Avenue, 551

LO STUDIO

LEGALAB è uno studio legale che fornisce ai propri Clienti un’assistenza completa nelle materie del diritto civile e del diritto amministrativo, nonché in tutti i settori del diritto d’impresa, dal diritto commerciale societario e fallimentare, al diritto contrattuale, nazionale ed internazionale, al diritto del lavoro, al diritto immobiliare, al diritto bancario. La vocazione internazionale, vista la globalizzazione delle relazioni industriali ed economiche, è stata fin dalla fondazione uno dei tratti caratteristici dello Studio.

 AREE DI ATTIVITÀ

Diritto d’Impresa
Internazionalizzazione d’Impresa
Diritto civile e settori contigui
Diritto del lavoro e delle relazioni industriali
Diritto fallimentare
Diritto industriale e concorrenza sleale
Diritto bancario
Diritto amministrativo
Relazioni Istituzionali
Medical Malpractice
Real Estate
Recupero Crediti

ULTIME PUBBLICAZIONI E NEWS

Legalab assiste il Gruppo Barbagli nell’acquisizione di Rimiflu

L'AVV. DAVID FOSSI CON IL GRUPPO BARBAGLI PER L'ACQUISIZIONE DELLA RIMIFLU   Lo Studio Legale Legalab, guidato dal part

Legalab con Nigro per centro sportivo A.C. Fiorentina

LEGALAB CON NIGRO COSTRUZIONI PER IL NUOVO CENTRO SPORTIVO DELLA FIORENTINA   LEGALAB Studio Legale, guidato dal founde

SINTESI DPCM 14 GENNAIO 2021

A QUASI UN ANNO DI DISTANZA DALLA PROCLAMAZIONE DELLO STATO DI EMERGENZA L'ESECUTIVO VARA NUOVE MISURE RESTRITTIVE VALIDE FINO AL

DECRETO NATALE: LE MISURE DAL 24 DICEMBRE AL 6 GENNAIO

IL GOVERNO CONTE VARA NUOVE MISURE RESTRITTIVE VOLTE A LIMITARE LA DIFFUSIONE DEL CONTAGIO NEL PERIODO DAL 24.12.2020 AL 06.01.202

LE MISURE RESTRITTIVE IN VIGORE PER LE FESTIVITÀ

L’ESECUTIVO INTERVIENE PER REGOLARE GLI SPOSTAMENTI E LE ATTIVITÀ CONSENTITE NEL PERIODO NATALIZIO Il Governo Conte con il D

Dpcm 3 novembre: Italia divisa in tre fasce

NUOVO PROVVEDIMENTO DEL GOVERNO SULLE MISURE RESTRITTIVE PER AFFRONTARE IL VIRUS COVID-19   Il Governo italiano ha deciso di